Dichiaro che le opere che espongo e vendo in maniera occasionale e saltuaria sono esclusivamente frutto del mio ingegno ed hanno carattere creativo e ricadono nella categoria appartenente all'articolo 04, comma2, lettera H del D.Lgs. 114/ 31.03 (ex "art.61")





Se sei interessato ad alcune delle mie creazioni, oppure se hai delle richieste particolari, contattami all' indirizzo mail annamarica.noferi@gmail.com sarò felice di accontentarti.



Visita il mio shop



http://shabbychicshop.jimdo.com/



Lettori fissi

Google+ Followers

martedì 28 maggio 2013

BUONGIORNO AMICHE



BUONGIORNO!!!

Come vi va belle ragazze?
Spero tutto ok ...

Io sto bene, la famiglia pure, sono serena, allegra, anzi felice direi (anche se ho sempre un po di timore ad esternare questo stato d'animo e se poi mi porto male da solaaaaaa) nonostante le condizioni meteo non mi aiutino ...dato sono metereopatica alla grande ... eh eh eh

Bene veniamo a noi, non so bene di cosa vi voglio parlare oggi ma so che ho voglia di farlo ed allora eccomi qua.  Il tempo, non quello metereologico ma quello a disposizione è sempre poco è un ritornello frequente tra noi mamme super impegnate e con il pallino per la creatività ... Ho dovuto accantonare in questo piccolo periodo le mie ispirazioni, la casa richiedeva il mio intervento ed allora come sottrarsi!

Abbiamo messo mano alla cameretta della mia adorata principessa, era necessario inventare nuovi spazi e soprattutto adeguarsi ai gusti di una adolescente ... Che stranamente sono assolutamente opposti ai miei, cosa che sino a qualche mese fa non avrei mai creduto potesse essere possibile, la trovavo molto in sintonia con il mio mondo ma .....evidentemente adesso non è più così :-))

Non è stato semplice trovare il compresso tra le sue idee le mie e quelle di mio marito, mamma miaaaaaa. Alessia in questo momento adora lo stile moderno anzi ultraterreno direi, fatto di materiali come il plexiglass, di finiture laccate nei colori più disparati ed accesi ... di forme geometriche ecc ecc. Alla fine quello che ne è uscito non so se sia riuscito ad accontentare qualcuno di noi tre, io ero pronta ad assecondarla, in fin dei conti è della sua camera e del suo mondo che stiamo parlando ma il papino è stato irremovibile e quindi .... Per ora va bene così vedremo cosa riusciremo ancora ad inventare per fare in modo che la piccola sia pienamente contenta...



Ma dentro di me scalpito, non c'è niente da fare mi mancano i miei lavori, la mente appena libera vola lì  immagina e sogna. Eh già, sogna un angolo tutto per me fatto di pennelli e pitture, robe vecchie e malandate; sogna un luogo dove accogliere persone in cerca dell'acquisto che neanche sanno di volere, persone che mi offrono di dar vita ad un sogno o un'idea da far fuoriscire in tutta la sua bellezza ed unicità; un piccolo atelier tutto mio e della mia voglia di fare e mettermi costantemente alla prova ....


E' tutta una vita che rincorro sempre "un qualcosa" e forse è proprio questo aspetto del mio carattere che mi fa andare avanti ogni volta con ritrovata energia ed entusiasmo. 
Da piccola sognavo di fare la ballerina classica, mi vedevo sui più illustri palcoscenici del mondo a volteggiare sulle punte; non passava serata che non mi addormentassi immaginandomi scenografie da sogno e coreografie bellissimi ed impegnative. Mi ruppi il malleolo ed il sogno finì!


Da più grandicella sognavo di fare l'interprete e la traduttrice...  immaginavo le mie giornate trascorse a "lavorare" in una piccola e magica mansarda riscaldata e rallegrata dai raggi del sole ed io immersa nella bellezza delle lingue straniere, vecchi testi da tradurre, manoscritti da interpretare ... Mio padre si ammalò e chiuse la sua attività. Il mio sogno di proseguire gli studi specifici in strutture purtroppo private e lontane dalla nostra città, svanì!


Non c'è tristezza in quello che vi racconto è soltanto la realtà dei fatti della mia vita, sono assolutamente consapevole che ogni qualvolta si è chiusa una porta si è sempre aperto un varco ancor più grande! 
E' arrivato il lavoro, quello "vero" quello "serio" :-(   è arrivato il mio grande amore :-))))   ed insieme a lui il matrimonio, i figli, la NOSTRA famiglia, la nostra nuova bellissima casa in cima al cucuzzolo immersa nella natura, con il suo bel vigneto, gli ulivi, i terrazzamenti, le piante da frutto, il giardino ... 


Un passo indietro ..... 
Piano piano è arrivata la scoperta della mia vena creativa e del mio mondo interiore un po' fuori dagli schemi più usuali e comuni a molti (così come è stata la nostra scelta di vita nel cambiar casa non condivisa e non capita dai più)...


Dapprima la voglia incredibile di aprire un negozio di mobili che permettesse di dare libero sfogo alla mia passione per l' home decor, dato che all'epoca il nostro nido d'amore era un appartamento di 85 mq in tre persone (io papino ed il piccolo lord A.Lorenzo)  e quindi non mi era proprio possibile sfogarmi lì, ma il mutuo ancora da estinguere mi/ci fece accantonare anche questo sogno! ... Il lavoro da impiegata mi stava stretto (con le sue regole i suoi conti da far quadrare le responsabilità sempre maggiori legate ad aggiunte continue di nuovi incarichi), la voglia di dedicarmi ad altro dove la mia fantasia avrebbe potuto "lavorare" era così forte ...



"Più avanti vedremo..."   erano questi i nostri buoni propositi, ricordo ancora il momento esatto ed luogo in cui, io e mio marito, ci scambiammo queste aspettative ....
 Nel frattempo la famiglia è cresciuta ed è arrivata la piccola principessa Alessia L. a tenere compagnia, e che compagnia ...., al piccolo lord ed il mio mondo erano loro, mio marito ed i miei due bellissimi figli,  non desideravo altro ero appagata.


... piano piano, quasi in punta di piedi, la vena creativa  esce finalmente allo scoperto ....  Che sorpresa inaspettata, non sapere sino ad allora di possedere questo dono meraviglioso!
Che felicità scoprire che le mie mani, guidate dal cuore e dalla fantasia, erano improvvisamente magiche e capaci di plasmare, modificare, creare ... 


Questa consapevolezza completò il quadro idilliaco di una giovane donna, moglie e mamma ... 



                 La mia vita non è stata tutta in discesa e cosparsa di petali di rosa, tutt'altro ... 
Un periodo nero si è concluso non da molto tempo, e chi mi segue lo sa, ma la rinascita è sempre una nuova scoperta di sè e degli altri e mi ha trovata così piena di energie di amore e tanta anzi tantissima voglia di continuare a far progetti. Così come è bellissimo scoprire  che, se provo a descrivere la mia vita, così a grandi linee e con una sola manciata di parole , questo è quello che riesco a sintetizzare ... è  la grande forza dell'amore con tutti i suoi bei ricordi che vince su tutto ...sulle difficoltà sulle delusioni sulle paure  ed allora mi dico che tutto quello che mi ha portato ad essere la persona che sono oggi valeva proprio la pena di essere vissuto...

Vi abbraccio forte forte....

 A.Marica



p.s. ma con tutto questo ben di Dio che ho scovato nel deposito in fondo alla vigna, il quale ha dovuto attendere ben 7 anni prima che avessimo tempo per metterci le mani, secondo voi posso non avere la mente che vola lì e che già sa quanto bel lavoro può venir fuori?!? 

.......

martedì 7 maggio 2013

... ECCO COSA SONO DIVENTATI



Buongiorno amiche carissime, ricordate?


Eravamo rimaste a questo punto .....
con il quesito di cosa sarebbero potuti diventare
questi "tre cosi" senza nome nè cognome ...



Bhè è passato un bel po' di tempo


 ma credo che il risultato valga bene  la pena di tutta questa attesa




Voi cosa ne dite???












 Sono diventati due bellissimi Tableau de Mariage








Ma quanto saranno belle chic e un po' snob
delle vecchie damigiane "spogliate" e vestite a festa così
 con un semplice drappo di toulle che le avvolge delicatamente ?!?


Ideali per una cerimonia in perfetto stile 
"Campagnolo Chic"


Vi abbraccio forte forte ....

A.Marica



...puntopun

giovedì 2 maggio 2013

IN GIRO PER LA CAPITALE ed UNA DOMENICA AL MòMò Republic

30 Aprile 2013

Salve a tutte amiche care
avete trascorso un bel week end?!

Io si bellissimo direi...
Un bel "tre-giorni" in una delle
più affascinanti città d' Europa
R O MA

Mamma mia non smetteresti mai di girovagare
sempre con il naso all'insù per ammirare
tutto ciò che ti circonda



e quanti scatti per immortalare tanta bellezza e portarti a casa le
bellissime emozioni racchiuse e rievocate da quelle immagini


Così sospesi tra realtà e storia
increduli difronte a tanta
bravura ed ingegnosità dell'essere umano




capace in ogni epoca di lasciare
grandiose tracce di se
della sua arte della sua creatività



ed è così che siamo rapiti ed affascinati
dalle forme così armoniose
nella loro maestosità



dai significati che rievocano le loro imprese


il loro presente che diventa magicamente
il nostro passato ricco
di eventi importanti e di sudate conquiste


Dopo tanta storia ed interminabili camminate
tra vicoli strade ponti e piazze
ci  incamminiamo verso
UNA SERATA SPECIALE



Si proprio speciale l'accoglienza che ci ha riservato Sabrina
ehhhh proprio così avete capito bene ...
sono stata insieme a mio marito ed
 alla mia inseparabile compagna d'avventure Alessia
a casa di Sabry


E' stato bellissimo incontrarla di nuovo in una cornice familiare
così calda ed accogliente.
E' stato proprio come ritrovare una grande vecchia amica,
la sua dolcezza nei modi nella voce
nello sguardo e poi
quella parolina sempre al punto giusto ...
Non avrei mai creduto che tramite uno schermo
avrei potuto incontrare persone così "vicine" a me.
Invece per fortuna è stato così e quando penso
a lei anche adesso che scrivo,
una sensazione di tenerezza mista a malinconia
s'impadronisce di me me e delle mie emozioni ..
lei è così cara!!!
Quante chiacchiare, risate, confidenze, battute
e quanto abbiamo mangiato ...
Sabry è pure un'ottima cuoca oltre che una padrona
di casa perfetta ed una creativa strepitosa !!!

 E' stato davvero bellissimo conoscere suo marito
una persona piacevolissima,
incontrare di nuovo sua madre
una donna che sa stare in compagnia con la battuta pronta e mai fuori luogo,
 riabbracciare sua figlia Giorgia la dolce Giorgia
(per la quale Alessia ha un debole incredibile)
Ci siamo subito tutti sentiti a proprio agio
in fin dei conti mio marito così come il suo non si conoscevano
e nanche noi li conoscevamo ....
quindi poteva benissimo risultare un flop questa riunione familiare ....
Invece nooooooo
è stato tutto così bello, piacevole e rilassante
tanto che nonostante alle 00:10
 (ora dello scatto che vi ho mostrato sopra)
siamo usciti per fare ritorno al nostro camper,
gentilmente accompagnati da Sabrina e suo marito
(presenti e deliziosi pure in questo ...)
ho continuato a chattare con lei sino a notte tarda
che ci vuolete fare non riuscivamo a darci la buonanotte
ed attendere solo fino all'indomani per vederci ancora !!!

Et voilà l'indomani con chi ho appuntamento a ROMA ???


Ma si siamo noi le pazze scatenate di
CREATIVE IN FIORE
Io Sabrina e Monnalisa
E vai con chiacchiere, sogni, aspettative, progetti e le immancabili
risate che sia Sabrina che MonnaLisa sanno scatenare ...


Non ditemi niente delle inquadrature
 il passante che abbiamo coinvolto a scattarci una foto meglio di questo evidentemente
non sapeva fare 3 scatti tutti uguali ma le gambe .... nooooo?!


Alessia - Roberto - Lorenzo -  A.Marica - SabryMonna - Saverio - Sabrina

Il tempo purtroppo in quelle ore si era oscurato e pioveva copiosamente
ma noi non ci siamo assolutamente accorte di questo,
lo abbiamo notato dagli scatti una volta fatto rientro a casa.



Eravamo troppo felici di ritrovarci ancora insieme a
distanza di soli 15 giorni dal raduno,
che niente e nessuno avrebbe potuto offuscare la nostra
GIOIA


Ed ecco che ci diamo ancora una volta appuntamento per l'indomani
sempre a ROMA,  dove esattamente?

ma qui al MòMò Republic
dove avremmo incontrato ancora altre pazze scatenate




Claudia -  Monnalisa - Sabrina - Io - Elisa
Beh indubbiamente questo post è troooooppo lungo per tenere ancora viva la vostra attenzione
ma almeno una  foto dell'allestimento me la concedete ???

altre foto su FB

... e come sempre quando  il momento dei saluti è giunto mi sono commossa ...
in fin dei conti fin da piccola i miei genitori mi hanno
definito come la loro bimba con "le lacrime in tasca"

E loro, le due Sabry, mi hanno abbracciata così forte da togliere il respiro e rincuorata
nella speranza di incontrarci al più presto!!!

Un sms scambiato in serata con Sabry P può essere il sunto di quel saluto
" tutto il mio affetto sta dentro a quella lacrima ... "
si in quelle lacrime così sincere spontanee
quanto incontenibili!!!

Vi abbraccio forte forte
A.Marica